martedì 15 gennaio 2008

Mini Muffins alle mele, miele e cannella

Cosa c'e' di meglio di un te' e due chiacchiere con un'amica?
C'e' un te' con i mini muffins e due chiacchiere con un'amica!!!
La ricetta l'ho presa da un libricino comprato tempo fa "Muffins e dolcetti americani" ed era gia' stata collaudata ottenendo ottimi risultati.
Non sono muffins estremamente dolci, infatti li ritengo perfetti per la colazione o il te' (se bevuto con un'amica ancora meglio!!!).
Essendo reduci da un periodo mangereccio, per cercare di non strafare anche dopo le vacanze Natalizie ho optato per la farina integrale (che poi... veramente e' piu' detetica di quella bianca? mah... agli assaggiatori l'ardua sentenza...)

Con questa dose mi sono venuti 6 mini muffins e 12 muffins standard.

Ingredienti:
250 gr di farina (io ho usato quella integrale)
1 cucchiaio di lievito per dolci
200 ml di latte
2 albumi
60 ml di olio d'oliva
60 gr di miele
250 gr di mela tagliata a dadini
1 cucchiaio di cannella
scaglie di mandorle a piacere per decorare (mia aggiunta personale)

Procedimento:
Cominciamo col mescolare le polveri (farina, lievito e cannella).
In un'altra terrina amalgamare il latte con l'olio e il miele. Unire i due composti e le mele di seguito. Montare a neve ben ferma gli albumi ed incorporarli al resto mescolando dall'alto in basso.
Riempire gli stampini (con o senza pirottini) ed infornare a 180gradi per c.a. 15 minuti (col mio forno non so perche' ci vuole sempre di piu' rispetto alle tempistiche riportate sui libri).

P.S. un ringraziamento speciale a Dani per il fantastico servizio da te' che vedete in foto!

4 commenti:

Daniela ha detto...

Grazie a te per il pomeriggio di chiacchiere più o meno leggere accompagnate dai tuoi fantastici mini muffins e con il sottofondo de "Il Tempo delle Mele".
Dani

Il vitello dai piedi di spugna ha detto...

...sembrano invitanti! A quando il l'assaggio?

Claudia ha detto...

Bravaaaaaaaaaaaaaa!!!
Davvero eleganti...come il sevizio di Dani!

Anonimo ha detto...

E' vero non sono dolci, ma con il tè o gustati con dello sciroppi d'acero sono perfetti. Per mangiarli da soli.. basta aggiungere lo zucchero alla ricetta,